Suggerimenti su come motivare i tuoi studenti di lingua inglese a studiare ESL

Rod Ellis definisce la motivazione in riferimento agli “sforzi che gli studenti fanno per apprendere una L2 come risultato del loro bisogno o desiderio di imparare” (1995).

I due principali tipi di motivazione, intrinseca ed estrinseca, possono influenzare il processo di apprendimento. La motivazione intrinseca è la motivazione al compito che deriva da un interesse intrinseco nei compiti di apprendimento mentre la motivazione estrinseca si riferisce alle influenze esterne che influenzano la forza della motivazione dello studente, come quella che proviene da insegnanti e genitori.

Mentre alcuni studenti hanno una propria motivazione intrinseca o esterna, altri studenti devono essere motivati ​​ad apprendere. Ci sono molte cose che puoi fare come insegnante per motivare gli studenti a imparare. Queste strategie si basano su vari articoli che ho letto di seguito.

È più probabile che gli studenti vogliano imparare quando apprezzano il valore delle attività in classe e quando credono che avranno successo se applicheranno uno sforzo ragionevole. Quindi, “la motivazione dello studente ad apprendere è una competenza acquisita sviluppata attraverso esperienze generali ma stimolata più direttamente attraverso la modellazione, la comunicazione delle aspettative e l’istruzione diretta o la socializzazione da parte di altri significativi, in particolare insegnanti e genitori” (Brophy, p.40). per gli studenti con prestazioni inferiori, gli insegnanti si rendono conto che tali studenti sono abituati a sperimentare il fallimento, quindi il compito dell’insegnante è aiutarli a sperimentare il successo.

Ecco alcune strategie e suggerimenti che possono motivare gli studenti e stimolarli a imparare.

  • Fornire un ambiente favorevole e stabilire un legame di fiducia. “La motivazione è il sentimento nutrito principalmente dall’insegnante nella situazione di apprendimento” (Ellis, 1994). Saluta i tuoi studenti, interagisci con loro, indica una preoccupazione personale su di loro come individui.
  • Adatta i livelli di attività al livello degli studenti: cerca di assicurarti che i compiti di apprendimento rappresentino una sfida ragionevole per gli studenti, né troppo difficile né troppo facile.
  • Aiuta gli studenti a riconoscere i collegamenti tra il risultato dello sforzo: l’apprendimento è un piano a lungo termine di impegno e investimento.
  • Suddividi le fasi dell’apprendimento in pezzi facilmente digeribili.
  • Ridurre al minimo l’ansia da prestazione degli studenti durante le attività di apprendimento.

Articoli sulla motivazione degli studenti

Brophy, J. Sintesi della ricerca per motivare gli studenti a imparare. Leadership educativa, ottobre 1987. p.40-48. (riepilogo articolo)

Ellis, R. (1994) Lo studio dell’acquisizione della seconda lingua. Oxford: Oxford University Press.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *