Superare il blocco dell’artista (parte 1)

Quante volte un artista fissa quel pezzo di carta bianco pensando “Cosa diavolo dipingo – Dove metto il mio primo segno?” Più spesso di quanto immagini! Succede a tutte le persone creative in realtà, dagli artisti visivi, designer, poeti, fino a musicisti e scrittori.

Quando si verifica questa situazione, sei nella morsa del blocco creativo. Quando ti scervella per tirar fuori idee ma proprio non riesci a farlo. Possono esserci fattori che contribuiscono a questo stato, come stanchezza, depressione, problemi ambientali, fisiologici o psicologici. D’altra parte potresti semplicemente vivere un periodo di semplice scarsa creatività.

Quando ciò accade, ci sono alcune cose che puoi fare per ripristinare i tuoi livelli di creatività a piacimento, tuttavia ciò che non devi fare è preoccuparti o agitarti. Se il peggio arriva al peggio e sembri non essere in grado di produrre alcun lavoro, considera semplicemente il periodo come una “vacanza” o un riposo. Il tuo livello di creatività aumenterà di nuovo. Nel frattempo, utilizza il tempo speso per non creare

fare comunque cose positive.

Ricerca il lavoro di altri artisti. Visita le gallerie o naviga in rete e guarda cosa stanno facendo le altre persone. Unisciti alle chat room degli artisti o visita bacheche o forum dove puoi scambiare idee e opinioni con altri artisti. Solo parlare con altre persone creative può darti un vero entusiasmo! Potresti anche fare nuove amicizie nel processo.

Trascorri il tempo in cui non stai effettivamente producendo arte, aumentando i tuoi sforzi di marketing. Invia cartoline alle gallerie, ricerca fiere d’arte locali o eventi in cui potresti eventualmente prendere uno stand per vendere la tua arte. Fai stampare alcuni volantini o opuscoli su di te e sul tuo lavoro. Prenditi un paio di giorni fuori dal tuo programma e fai un volantino di quartiere locale.

Aggiorna il tuo sito web o portfolio online. Potresti pensare che sia già perfetto ma non capita spesso che le cose non possano essere migliorate o affinate in qualche modo. Aggiorna la dichiarazione del tuo artista; metti un nuovo “zing” nelle tue descrizioni.

Se proprio non puoi affrontare qualsiasi cosa che riguardi la tua opera d’arte, visita il teatro, vai a un concerto pop, esplora i musei locali. Vai in un ristorante o in un bar con gli amici e fai una chiacchierata (non legata all’arte).

Usa il tempo per fare una pausa completa, se questo è ciò che funziona meglio per te. Saprai istintivamente quando è il momento giusto per “tornare” alla tua arte. Quando ciò accade, ci sono molte tecniche che puoi usare per tornare nell’altalena dell’alta creatività. Questi li esploro nel mio articolo “Superare il blocco dell’artista (parte 2)”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *