Tè – Caffè – Riposo – Un ottimo gioco per le tue lezioni di musica

Puoi facilmente illuminare la tua lezione di musica in classe con questo semplice gioco che i bambini chiederanno ancora e ancora! È facile da configurare, puoi farlo con successo senza alcuna attrezzatura musicale e insegna il ritmo e la sicurezza musicale mentre tutti si divertono! Aggiungilo ai tuoi programmi di lezione!

Preparazione:

Disporre le sedie in un grande cerchio. Metti da parte una sedia per te. Se hai abbastanza batteria per l’intera classe, mettine una davanti a ciascuna sedia. I bambini useranno le mani per suonare la batteria. Tu, l’insegnante, dovresti idealmente avere un campanaccio e un battitore.

Se non hai abbastanza batteria, puoi alternare tamburi e altri strumenti a percussione – come tamburelli, nacchere ecc. – attorno al cerchio. Puoi fare in modo che tutti si muovano dopo ogni round del gioco, quindi la distribuzione degli strumenti sarà equa. Se non hai alcuno strumento, batti i ritmi!

Inizia dimostrando il ritmo principale: semiminima, due crome, semiminima (minima, due crome, semiminima). Il tempo in chiave è ¾.

In realtà dire “Tè, caffè, riposo; tè, caffè, riposo;” e chiedi a tutta la classe di ripeterlo più volte. Quindi invitali tutti a suonare il ritmo insieme sui loro strumenti.

Quindi, sostituisci a “riposo” per la terza battuta – in altre parole, il ritmo diventa semiminima, due crome, semiminima (minima, due crome, niente). Quando potranno farlo tutti insieme, sarai pronto per iniziare il gioco. Spiega che tutti devono rispettare le tue regole e che le tue decisioni saranno definitive.

Come si gioca a Tea Coffee rest – versione da allenamento

Chiedi ai bambini di posare gli strumenti per questa versione. Inizia abbastanza lentamente. Conta ad alta voce “uno due tre” e guarda dritto al bambino che deve iniziare, per eliminare ogni dubbio. Mantieni il ritmo con il tuo campanaccio.

Il primo figlio dice “Tè” al primo colpo, dice il secondo figlio “caffè” sul secondo battito e il terzo figlio non dice niente. Il quarto figlio dice “Tè” e così via. Insisti su questo “caffè” sono due pari crome (crome) a ritmo serrato. Continua a fare il giro del cerchio finché tutti non capiranno.

Come giocare a Tea Coffee rest – versione live reale

I bambini prendono in mano la batteria e le percussioni. Spiega che questa volta suoneranno allo stesso modo tè, caffè, riposo ritmo sui loro strumenti, uno alla volta. Se qualcuno commette un errore sarà “fuori” e dovrà sedersi per terra, lasciando il proprio strumento sulla sedia.

Contare “uno due tre” come prima e mantieni il polso acceso con il tuo campanaccio (sì, anche sui riposi). Il primo bambino suona una volta il tamburo al primo colpo, il secondo bambino ne suona due crome (crome), il terzo non fa niente, il quarto bambino gioca una volta, il quinto gioca due crome (crome), il sesto non fa nulla, e così via intorno al cerchio.

Ogni volta che qualcuno commette un errore è “fuori”. Subito posano il loro strumento (sulla sedia) e si siedono per terra, senza discutere! Ricominci con lo stesso conteggio, guardando il bambino successivo nel cerchio.

Man mano che il numero di giocatori attivi diminuisce, puoi aumentare il tempo. Se rimani con tre (o sei) buoni giocatori che non commettono errori, fermati e riavvia (su un bambino diverso) rapidamente in modo che siano presi alla sprovvista. O invertire la direzione. Quando sei a due giocatori, anche tu sarai confuso!

Puoi aiutare i bambini guardando seriamente ogni giocatore quando è il loro turno – o stuzzicarli guardando seriamente un altro bambino in modo che giochino nel momento sbagliato.

Dai al vincitore uno Smartie o un adesivo o qualsiasi valuta valutata, quindi fai in modo che tutti si muovano (di una sedia) prima di sedersi di nuovo sulle sedie. Ricomincia subito e mantieni il ritmo. Probabilmente quattro round del gioco sono sufficienti, anche se i bambini giocherebbero felicemente per ore. La prossima volta che giocherai non dovrai dare spiegazioni.

Una nota di cautela: questo gioco ti renderà molto popolare, ma lo svantaggio è che i bambini possono dire ai loro genitori che giocano solo durante le lezioni di musica. Preparati a difendere l’attività e spiegare come insegna ai bambini a contare nel tempo, a entrare in modo indipendente, ad ascoltare e ad adattarsi agli altri, a esibirsi in gruppo e a riconoscere i valori delle note!

Grazie a Ros Shaw per avermi parlato di questo e di molti altri fantastici giochi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *