Tè neri simili al tè Darjeeling – Altre regioni di coltivazione del tè dell’Himalaya

Il tè Darjeeling, che di solito si riferisce al tè nero prodotto nel distretto di Darjeeling nel nord-est dell’India, è uno dei tipi di tè più conosciuti e apprezzati al mondo. Tuttavia, lo stesso distretto di Darjeeling è piuttosto piccolo e c’è una fascia molto più ampia di regioni ai piedi della catena montuosa dell’Himalaya con un clima simile. Molte di queste regioni producono anche tè e il tè è per molti aspetti simile al tè nero Darjeeling.

Questo articolo esplora alcuni dei tè neri prodotti in altre regioni himalayane al di fuori del distretto di Darjeeling. Queste regioni includono altri distretti e stati dell’India, come Sikkim e Jalpaiguri, nonché regioni vicine in altri paesi, tra cui Nepal e Bangladesh.

Altre regioni dell’India:

Dopo Darjeeling, la regione indiana più nota per la coltivazione del tè è l’Assam. Sebbene l’Assam sia geograficamente molto vicino a Darjeeling, si trova a un’altitudine inferiore e ha un clima notevolmente più caldo con umidità più elevata ma precipitazioni inferiori. Queste condizioni, insieme al fatto che il tè coltivato in Assam è prodotto da una diversa cultivar a foglia larga della pianta del tè, si traduce in un tè con un carattere molto diverso dal tè Darjeeling.

Le altre regioni d’alta quota vicine, invece, producono tè molto simili al Darjeeling. Il Sikkim è la più conosciuta di queste regioni, anche se probabilmente è ancora piuttosto esoterico per chiunque non sia appassionato di tè. Jalpaiguri, il distretto direttamente a est di Darjeeling, è forse ancora più esoterico.

Regioni vicine di altri paesi:

I tè più simili al tè Darjeeling che vengono coltivati ​​fuori dall’India sono quelli coltivati ​​​​in Nepal. Darjeeling in realtà condivide un confine sostanziale con il Nepal e le regioni in cui viene coltivato il tè in Nepal non solo hanno essenzialmente lo stesso clima di Darjeeling, ma le tradizioni e la cultura della coltivazione del tè sono anche strettamente correlate. Sebbene siano simili ai tè Darjeeling, e siano classificati con lo stesso sistema di risciacquo (primo risciacquo, secondo risciacquo, risciacquo autunnale, ecc.), i tè neri nepalesi hanno sicuramente un loro carattere distintivo e possono essere identificati come tali per i preparati palato.

Il Bangladesh è anche relativamente vicino al distretto di Darjeeling e ci sono regioni. I tè del Bangladesh, tuttavia, non sono così ampiamente disponibili sul mercato occidentale e molti di loro sono anche leggermente meno simili per carattere e qualità a quelli prodotti a Darjeeling. Tuttavia, questo paese merita menzione.

In sintesi:

I tè neri prodotti a Darjeeling, in India, sono tra i più noti tè neri sfusi di alta qualità. Tuttavia, ci sono altre regioni vicine, tra cui Sikkim e Jalpaiguri in India, e al di fuori dell’India, regioni vicine in Nepal, che producono tè simili. Questi tè hanno qualità simili a Darjeeling, ma hanno anche le loro caratteristiche uniche e offrono un interessante cambio di passo per gli appassionati curiosi di tè nero in foglie sfuse.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *