Tecniche di ipnosi – Come ipnotizzare qualcuno per la prima volta

L’ipnotismo è stato utilizzato per diversi secoli per ottenere informazioni sulla vita passata e presente di un individuo. Questa tecnica non è stata nominata fino al 1880. La persona che gli ha dato questo nome è James Braid, un neurochirurgo scozzese. Era responsabile della denominazione e dello sviluppo di questa tecnica su come ipnotizzare correttamente qualcuno attraverso studi scientifici. Ci sono quattro passaggi della tecnica di Braid su come ipnotizzare qualcuno.

La procedura su come ipnotizzare qualcuno è chiamata Formula a quattro fasi.

Il primo passo è attirare l’attenzione sull’argomento. Questo significa semplicemente attirare l’attenzione completa del soggetto.

Il secondo passo è superare il “fattore critico”. Il fattore critico è il ragionamento della coscienza mentale che afferma che l’ipnosi non è possibile. Una resistenza all’ipnosi si crea quando il “fattore critico” è una barriera tra il soggetto e il suo stato ipnotico.

Questo ostacolo deve essere superato per raggiungere il soggetto a livello inconscio. Una volta superato il “fattore critico”, puoi dare suggerimenti ipnotici sotto forma di consigli. Finché il fattore critico è stato superato, questo consiglio arriverà attraverso la mente cosciente e avrà effetto.

Il terzo passo è avviare una risposta inconscia. Avviando una risposta inconscia, è un segno che hai condotto con successo il soggetto in uno stato ipnotico. Ci sono molti diversi tipi di risposte inconsce.

Un esempio è una risposta emotiva. Provengono da un livello inconscio e risponde ai pensieri che il soggetto possiede. Se stai ipnotizzando qualcuno in uno stato emotivo profondo, prendine nota.

Il quarto passo è guidare il soggetto attraverso il suo inconscio usando suggerimenti per ottenere il risultato desiderato. Una volta completati tutti i passaggi con successo, avresti avuto una conversazione ipnotica con il tuo soggetto. Questi sono i passaggi su come ipnotizzare qualcuno.

Le tecniche ipnotiche

Esistono diverse tecniche di ipnosi. Alcuni di loro sono l’ipnosi conversazionale, l’ipnosi subliminale, l’induzione della stretta di mano, la spirale dell’ipnosi, gli oggetti luminosi e l’ipnosi video.

L’ipnosi conversazionale è una delle migliori tecniche da utilizzare. Questo è il tipo di ipnosi che viene utilizzato su una persona e la persona non è consapevole di trovarsi in un tale stato. È molto efficace quando il pubblico si fida dell’ipnotizzatore. È molto efficace per le persone che lavorano in campi di lavoro come le vendite.

L’ipnosi subliminale viene utilizzata per la modifica del comportamento e l’autoipnosi. È una delle tecniche più efficaci per migliorare il proprio stile di vita. È utile nelle situazioni di pubblicità, persuasione e auto-aiuto.

La spirale dell’ipnosi è la tecnica a cui la maggior parte delle persone pensa quando pensa all’ipnotismo. Questa tecnica fa entrare il pubblico in uno stato di trance. Questo stato è indotto da un oggetto in movimento su cui si sta concentrando il soggetto. Questa è la tecnica migliore da usare se vuoi essere veloce ed efficace. L’oggetto più utilizzato è un pendolo oscillante.

Bright Objects è la tecnica che utilizza una spirale mobile. Il soggetto sta concentrando la sua attenzione su una spirale brillante, luminosa e in movimento. Continuano a concentrarsi su questo fino a quando non è difficile mettere a fuoco e le loro palpebre diventano pesanti. L’ipnotizzatore inizia a dire al soggetto di rilassarsi. Se la mente del soggetto è aperta alla suggestione, il soggetto obbedirà e inizierà la sessione di ipnosi.

Infine, la forma più recente di ipnosi è la videoipnosi. Questa è una grande tecnica da usare per l’autoipnosi. Questo è stato sviluppato con il progresso di Internet. Questo è quando il soggetto guarda un video di un oggetto in movimento.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *