Una guida agli organizzatori di armadi professionisti

Quando una famiglia si trasferisce in una casa non ammobiliata, nuova di zecca o sgomberata dopo l’ultima famiglia, l’arredamento più immediato ha la priorità. Quando arriva il momento dello spazio di archiviazione, ci si pensa poco e, a lungo termine, questo può essere un ostacolo a causa dell’uso inefficiente dello spazio. È qui che entrano in gioco gli organizzatori di armadi professionali, che offrono molto più di un uso più efficiente dello spazio nell’armadio per riporre vestiti e accessori di moda. Infatti, possono eliminare la necessità di altri arredi, come comò, armadi e armadi, lasciando spazio per cose più importanti. Ecco solo alcune delle tue numerose opzioni.

Materiali

Wire è l’opzione più economica e, allo stesso tempo, più semplice per gli installatori fai-da-te. Con l’ampia disponibilità di componenti standalone, è possibile combinare molte parti diverse per creare una selezione personalizzata in base alle proprie esigenze. Uno dei problemi principali a cui prestare attenzione è il divario tra i fili. Se è troppo grande, troverai oggetti più piccoli che cadono. Quindi, questo potrebbe non essere preferibile a coloro che non desiderano nascondere il proprio armadio a porte chiuse.

Il legno massello è il più costoso, ma sembra bello ed elegante oltre all’opzione del filo. Per chi non ha problemi finanziari, questa è una scelta ovvia in quanto dà l’immagine di ricchezza, raffinatezza ed è la più forte delle tre opzioni armadio. D’altra parte, la maggior parte degli armadi rimane spesso al buio, dove la bellezza del legno non viene apprezzata. In tal caso, la melamina è un’ottima opzione.

La melamina è una resina che viene applicata su pannelli di particelle, solitamente di colore bianco. Mentre i centri domestici spesso trasportano melamina spremuta a freddo, fai attenzione, perché questo metodo è meno durevole e il pannello di particelle è generalmente più sottile e più soggetto a rotture. Tieni d’occhio la melamina termofusa, preferibilmente su un pannello di particelle da tre quarti di pollice, che fornisce la resistenza necessaria per l’armadio.

Autoportante o Sospesa

Ci sono altre due opzioni, altrettanto importanti, che determinano la posizione dell’armadio. Gli organizzatori di armadi professionali possono essere indipendenti o sospesi o forse nella maggior parte dei casi, un mix dei due. Per le unità sospese, non devono essere fissate a perni, tuttavia, con i perni possono più spesso trasportare carichi più pesanti, il che è parte integrante dell’utilizzo a lungo termine di tale spazio di archiviazione. Altri rivenditori offrono sistemi modulari, che possono essere facilmente montati a parete o soffitto, ove applicabile, e, a loro volta, sono abbastanza portatili se gli acquirenti desiderano spostarlo in qualsiasi momento. Sono disponibili anche unità ibride, come cassettiere che sono posizionate sul pavimento, ma hanno mensole e aste attaccate per fornire opzioni montate a parete.

Professionista, Consulente o Fai-da-te

Infine, va ponderata la decisione di dedicarsi al fai-da-te o di assumere un professionista. Un organizer per armadio installato in modo errato comporterà solo maggiori costi. Tuttavia, se l’individuo in questione ha una certa esperienza o se le unità sono facili da installare, i costi risparmiati potrebbero sempre andare a più unità se dovessi scoprire che ti piace come è andata a finire. Il fai-da-te di solito richiede poco più di un trapano e alcuni strumenti manuali di base, come un martello e un cacciavite. È inoltre disponibile la possibilità di assumere un consulente professionista per assumere l’intero processo, come la selezione dei materiali corretti, il posizionamento e la costruzione.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *