Vino rosso e bruciore di stomaco

Sei nel mezzo di una serata romantica con la persona che ami, condividi un gustoso vino rosso che hai scoperto durante il tuo ultimo tour del vino e BAM! – all’improvviso sei nel mezzo di una grave crisi gastronomica. Dimentica il romanticismo. Hai un fuoco di quattro allarmi che infuria nella tua parte centrale e hai bisogno di sollievo – veloce!

Che tu lo sappia o no, sei appena caduto vittima di un comune pericolo per il consumo di vino: vino rosso e bruciore di stomaco. Molte persone riferiscono tassi più elevati di bruciore di stomaco quando bevono vino rosso rispetto a quando bevono qualsiasi altra bevanda alcolica. Ma invece di cercare di identificare la causa del loro problema, rinunciano del tutto a bere vino rosso.

È un peccato perché i vini rossi rappresentano alcune delle migliori annate del mondo. Nella regione in cui scrivo di vino, lo stato di New York, i rossi di qualità stanno diventando la norma con Pinot Nero, Merlot e Cabernet che sono semplicemente fuori dal mondo.

Come amante del vino, non puoi permetterti di rimuovere i vini rossi dall’equazione di degustazione. Ma dal momento che neanche il bruciore di stomaco furioso non è accettabile, dovrai andare a fondo del tuo dilemma del vino rosso e del bruciore di stomaco il prima possibile. Ecco alcuni dei soliti sospetti di vino rosso che potrebbero avere un ruolo nel causare il bruciore di stomaco.

Tannini. Probabilmente hai sentito dire che le annate rosse sono ricche di antiossidanti. È vero, infatti, i tannini prevengono l’ossidazione durante il processo di invecchiamento del vino. I tannini si trovano nelle bucce e nei semi dell’uva, motivo per cui i rossi hanno più tannini dei vini bianchi (le bucce e i semi vengono rimossi durante il processo di vinificazione in bianco). Comunemente associati al mal di testa del vino, si pensa anche che i tannini contribuiscano al bruciore di stomaco e al reflusso acido a base di vino, ma non più del caffè, che è anche una bevanda ad alto contenuto di tannini.

istamine. La maggior parte delle persone associa l’istamina alle allergie. Ma che tu ci creda o no, le istamine sono anche un importante aiuto nella digestione. Sono prodotti dallo stomaco come un modo per proteggerlo dai danni. Senza istamine, il tuo stomaco non sarebbe in grado di produrre abbastanza acido gastrico per una corretta digestione. Il problema è che i vini rossi sono noti per contenere un’abbondanza di istamine. È possibile che troppo vino rosso possa causare livelli di istamina più elevati di quelli che lo stomaco può gestire e portare a livelli elevati di acido gastrico.

acidi. Tutto il vino contiene una certa acidità. Ma contrariamente alla credenza popolare, i vini bianchi sono generalmente più acidi dei vini rossi. Tuttavia, i vini prodotti nei climi più freddi tendono a contenere livelli di acidità più elevati rispetto ai vini prodotti nei climi più caldi. Quindi, se vuoi evitare il bruciore di stomaco, tutto ciò che devi fare è concentrarti sui vini rossi prodotti in luoghi più caldi, giusto? Non esattamente. I vini rossi a bassa acidità prodotti nelle zone più calde contengono anche più istamine rispetto ai vini prodotti nelle zone più fresche. Alla fine, è un compromesso tra istamine e acidità del vino.

Quindi, come puoi evitare il bruciore di stomaco quando bevi vino rosso? Dato che non sono un medico, non dovrebbe sorprenderti che il mio primo consiglio sia di consultare il tuo medico. Oltre a ciò, sperimenta annate diverse, prestando molta attenzione a dettagli come dove viene prodotto, il suo livello di acidità, ecc. Inizia con i rossi prodotti in climi più caldi come l’Australia e procedi gradualmente fino ad arrivare ad annate prodotte in ambienti più freschi climi come lo stato di New York.

Se il bruciore di stomaco è ancora un problema, prendi in considerazione l’assunzione di un bloccante dell’istamina da banco immediatamente prima o subito dopo aver bevuto un allettante Shiraz o Cabernet. Ci sono buone probabilità che una combinazione di consapevolezza dell’acido e inibitori dell’istamina ti renda possibile stappare la tua bottiglia preferita di rosso senza paura del bruciore di stomaco o del reflusso acido.

Ora, se solo potessimo fare qualcosa per quei mal di testa da vino.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *